Periodo 2019–2021

Negli ultimi mesi la Commissione di qualità si è occupata intensamente della revisione delle condizioni per il periodo di classificazione 2019–2021. Nell'ulteriore sviluppo del marchio sono confluiti i pareri di rappresentanti di destinazioni, famiglie ed esperti del ramo.


Le principali modifiche in breve:


La sicurezza nelle Family Destination: il ruolo dell'upi
L'Ufficio prevenzione infortuni upi appoggia d'ora in poi le destinazioni da certificare e le loro aziende partner a titolo facoltativo, aiutandole a individuare ed eliminare le fonti di pericolo per i bambini. Questa offerta di consulenza gratuita – esclusivamente per Family Destination – include la trasferta del collaboratore dell'upi e una consulenza di 2 ore. Sulle eventuali ore addizionali l'upi concede uno sconto del 50%. La consulenza si concentra su potenziali pericoli quali:


•    parapetti e ringhiere
•    vetro nelle costruzioni
•    piscine coperte e all'aperto
•    materiale fotografico nella pubblicità
•    parchi giochi


La norma europea SN EN 1176 per i parchi giochi pubblici rimane integrata nel catalogo dei criteri ed è vincolante per ogni Family Destination. Per tutte le altre aziende partner e per i locatori di appartamenti di vacanza si fa ora appello alla responsabilità individuale. Per la candidatura al marchio non viene più richiesto un piano di misure. Ci teniamo tuttavia a ricordare che in caso di inosservanza delle prescrizioni legali o di un incidente, il gestore dell'azienda partner può essere tenuto responsabile.


Le aziende firmatarie del credo diventano aziende partner
Per motivi di comprensibilità ora parliamo di aziende partner. Con la loro offerta partecipano all'offerta certificata e figurano nell'autodichiarazione. Tutte queste aziende sottoscrivono la convenzione partenariale che le impegna a osservare i criteri e le direttive richiesti. Gli offerenti di appartamenti di vacanza possono, ma non devono necessariamente, essere aziende partner.


Programma di animazione assistito
Rimane obbligatorio un programma di animazione di 12 settimane all'anno. Non è più indispensabile che sia guidato, ma dev'essere assistito (ad es. Foxtrail o simili). L'organizzazione del programma può essere assunta dalla DMO o da un'azienda partner e, nei periodi di punta, deve comprendere almeno 2 attività alla settimana.  


Ramo alberghiero
Per la nuova specializzazione «Adatto alle famiglie» di hotelleriesuisse entrata in vigore nel 2016, gli esercizi alberghieri possono inoltrare una richiesta per una delle due caratteristiche «Albergo top per famiglie» o «Albergo per famiglie». Per ogni specializzazione, in relazione con il marchio di destinazione «Family Destination» vige la regolamentazione seguente:

  • Albergo top per famiglie: nella destinazione non è richiesta un'assistenza ai bambini esterna, dato che viene offerta all'interno dell'esercizio alberghiero;
  • Albergo per famiglie: nessuna assistenza ai bambini interna, per cui la destinazione deve offrire all'ospite un'assistenza ai bambini centralizzata nella località.

 

 

Tabella di marcia

Fino al 31 marzo 2018:
Termine di iscrizione per il marchio 2019–2021