L’esame professionale rivisto: Consulente in turismo

Entrare nel turismo e accrescere il proprio livello frequentando il corso per diventare Consulente in turismo (precedentemente Assistente di turismo).

Di regola i consulenti in turismo lavorano nel front office degli uffici turistici, presso gli impianti di risalita, negli alberghi, nelle agenzie di noleggio, nelle agenzie di viaggi o presso altre aziende turistiche. Inoltre, sono responsabili della pianificazione e dell’organizzazione delle offerte e dei servizi. Gestiscono le offerte e i servizi in modo autonomo e adeguato alla situazione e – anche in caso di modifiche a breve termine – ne assicurano la realizzazione. I consulenti in turismo partecipano alle attività di garanzia della qualità contribuendo così al miglioramento dei processi di qualità, d’innovazione e di rinnovamento dell’azienda.

I corsi di formazione forniscono le basi necessarie per l’assistenza ospiti, promuovono lo sviluppo personale e la competenza sociale. Il corso è rivolto a persone comunicative, aperte e soprattutto interessate, già impiegate nel settore del turismo o in quello del tempo libero, oppure che ne vogliono entrar a far parte.

Formazione a moduli – Possibilità di sostenere gli esami gradualmente

4 moduli:

  • Modulo 1 «Assistenza ai clienti»
  • Modulo 2 «Impostazione dell’offerta»
  • Modulo 3 «Comunicazione e distribuzione»
  • Modulo 4 «Capacità di autogestirsi»

I moduli hanno una validità di tre anni.

Requisiti d’ammissione al’esame

Al’esame finale è ammesso chi:

  • È in possesso di un titolo federale del livello secondario II o di un titolo equivalente
  • Può attestare almeno due anni di pratica professionale, di cui almeno un anno in uno dei rami seguenti: accoglienza / reception / servizio clienti, utilizzo di un sistema di prenotazione, guida / accompagnamento nell’ambito turistico o nell’organizzazione di eventi
  • Può attestare la conoscenza di almeno una lingua straniera: diploma di livello B1 o esperienza professionale pertinente
  • Dispone dei necessari certificati di fine modulo o delle relative dichiarazioni di equipollenza.

Diploma: Attestato federale di capacità

L’esame di professione è composto nello studio di un caso sotto forma di lavoro individuale che verte su tutti i moduli, all quale segue la relativa discussione orale. A chi avrà concluso l’esame con esito positivo, verrà rilasciato un attestato di capacità emesso dalla Confederazione (UFFT). Informazioni riguardo l’esame si trovano nel regolamento (sotto Downloads).

Organo responsabile

L’organo responsabile è costituito dalla Federazione svizzera del turismo.

 

State frequentando un corso di preparazione a un esame federale di professione?

La Confederazione vi dà una mano. Lo fa rimborsandovi il 50 per cento dei costi del corso di preparazione, dopo che avrete sostenuto l’esame federale corrispondente. Il contributo federale massimo ammonta a 9500 franchi per gli esami di professione.

> Informationi SEFRI

Offerente

Bildungszentrum
Interlaken bzi
> Corso preparatorio

cvpc Sion
> Corso preparatorio

Ecole Athéna
> Corso preparatorio

Esame professionale

Inverno 2018
Dettagli seguono

 

 

 

 


 

Contatto

Stella Haeder
Responsabile progetto formazione
Tel. 031 307 47 46
stella.haeder@stv-fst.ch